Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeFiere & ManifestazioniExpoEdiliziaExpoEdilizia 2013

ExpoEdilizia 2013

ExpoEdilizia 2013
Si chiude positivamente la quinta edizione Expoedilizia, la fiera professionale per l´edilizia e l´architettura, organizzata da ROS, società partecipata da Fiera Roma e Senaf, che integrando l’attenzione per i prodotti e la parte espositiva, con eventi, iniziative speciali, ospiti d’eccezione ha animato i padiglioni del polo fieristico della Capitale dal 22 al 25 marzo. L’appuntamento con la sesta edizione sarà per il 2013, a Fiera Roma dal 21 al 24 marzo.
La quinta edizione ha confermato l’andamento positivo degli scorsi anni con 415 aziende in esposizione, 40mila mq di aree occupate e ben 30mila mq di area esterna adibita a dimostrazioni pratiche, 150 novità di prodotto, 9 aree tematiche, 16 iniziative speciali, 120 momenti di formazione e aggiornamento. Expoedilizia, quindi, si riqualifica come manifestazione di riferimento per il Centro-Sud Italia, e si proiettata a posizionarsi come evento di respiro nazionale.
A confermare la centralità di questo appuntamento, la presenza di alcune tra le più importanti cariche istituzionali romane: il Sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno insieme al presidente di Confartigianato Roma, Mauro Mannocchi, hanno presenziato al convegno “Il sostegno alla piccola impresa tra esigenze e opportunità”, mentre l’assessore all´Ambiente e Sviluppo sostenibile della Regione Lazio expoedilizia_testataMarco Mattei e l’assessore all’Ambiente di Roma Capitale Marco Visconti sono intervenuti all’interno del progetto Working with Nature, dopo il taglio del nastro in presenza di Lorenzo Tagliavanti, presidente di Investimenti SpA.
L’edizione 2012 di Expoedilizia ha posto un particolare interesse per gli argomenti più attuali della professione con un’attenzione, a livello sia espositivo sia convegnistico, ai temi dell’efficienza energetica, della bioedilizia e dell’architettura sostenibile. Tra gli appuntamenti più interessanti Working with Nature, dove all’interno dell’arena progettata da Michele De Lucchi, si è discusso anche dei progetti legati alla città, tra cui “Arcipelago verde di Roma”, una nuova visione per gli spazi aperti della capitale che affianca alla tutela una strategia che ha come obiettivo l’attivazione del territorio al fine di costituire un nuovo sistema di aree verdi lungo il Raccordo Anulare connesse alle nuove centralità. Un arcipelago di aree destinate a comporre la nuova corona verde della città.
Tra i fattori di punta di Expoedilizia, le concrete occasioni di business offerte agli espositori attraverso l’organizzazione di incontri B2B con delegazioni di buyer provenienti dai mercati più interessanti, come quello libico. Guidata da Alnaas Ali Alnaas, direttore del dipartimento Strade e trasporti terrestri (Minister of Transportation) eMuftah Ali Elahmer, direttore del dipartimento Progetti per l’edilizia (Minister of Housing and Utilities) protagonisti della ricostruzione del Paese, la delegazione ha potuto incontrare gli imprenditori italiani grazie alla fattiva organizzazione di Expoedilizia,  illustrando le opportunità offerte dalla nuova Libia e ha valutato l’acquisto degli ultimi ritrovati tecnologici delle eccellenze del made in Italy, nell’ambito dall’edilizia generale che include impiantistica, colori e vernici, serramenti e chiusure. Per promuovere le opportunità offerte dalla Libia, la Camera di commercio italo-libica ha organizzato anche un incontro-convegno Libia 2012: scenari e prospettive per l’edilizia italiana, rivolto al comparto edile italiano.
Esposizione, convegni, occasioni di business ma non solo. Expoedilizia ha premiato la creatività “al femminile" con la terza edizione del Concorso Architettura Sostenibile, iniziativa ideata e promossa da ROS per ricordare Raffaella Alibrandi, già amministratore delegato di Fiera Roma e impegnata in prima linea per la valorizzazione delledonne nel mondo del lavoro, che ha premiato con borse di studio da 2.500€ la migliore tesi nell’ambito delle nuove costruzioni e quella nell’ambito del recupero urbano. Vincitrice per la categoria “Nuove costruzioni a destinazione pubblica”, l’Arch. Carlotta Cecchini con un progetto che studia l’applicazione di materiali innovativi in un’ottica di bioarchitettura; mentre per la categoria “Recupero del patrimonio edilizio esistente” vince l’Arch. Flavia Restaldi con un progetto per la riqualificazione urbana e sociale della più grande baraccopoli di Buenos Aires.
Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa Senaf
MY PR Roberto Grattagliano
Via Ripamonti, 137 20141 Milano - Italia
Tel. +39(02)54.12.34.52 - Fax +39(02)54.09.02.30 - www.mypr.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

Go to top