Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeFiere & ManifestazioniR+T R+T si è presentata in forma smagliante

R+T si è presentata in forma smagliante

Oltre 65.500 visitatori fra nazionali e stranieri hanno potuto convincersi della grande forza

innovatrice dei prodotti e dei servizi presentati Fra il 27 febbraio e il 3 marzo 2018, la R+T 2018 di Stoccarda – Fiera leader mondiale per avvolgibili, porte/portoni e sistemi di protezione solare – si è mostrata al suo meglio. Con 1027 espositori  (2015: 888) provenienti da 41 paesi, i dieci padiglioni della fiera con 120.000 m² di area espositiva lorda hanno registrato il tutto esaurito. Più di 65.500 visitatori, fra nazionali e stranieri, hanno potuto convincersi della grande forza innovatrice dei prodotti e dei servizi presentati.
Anche il programma collaterale di alto livello ha contribuito al proseguimento della storia di successo della R+T 2018, la fiera leader mondiale per avvolgibili, porte/portoni e sistemi di protezione solare. Il conferimento del famoso premio all’innovazione della R+T ha aperto la serata il giorno prima della fiera. Le manifestazioni consolidate, quali la mostra speciale per i giovani talenti, l‘update R+S, il forum su porte e portoni, la mostra speciale dell‘ift e il workshop ES-SO, sono state realizzate con il sostegno delle associazioni partner, mentre l’offerta è stata integrata con nuovi punti programmatici orientati ai gruppi target, come la mostra speciale “Outdoor Ambiente Living”, il forum R+T “Smart Home” e il secondo congresso internazionale “Automatic Doors”. “Il grande consenso ottenuto dai visitatori dimostra in modo univoco che i contenuti del programma collaterale hanno saputo cogliere il carattere essenziale del settore”, afferma Ulrich Kromer von Baerle, direttore generale della Messe Stuttgart.
Feedback positivi a tutto tondo
Che la R+T 2018 sia stata un successo assoluto emerge dall’andamento complessivo. “Durante tutti i giorni della fiera abbiamo visto solo volti soddisfatti “, dice rallegrandosi Sebastian Schmid, direttore del reparto fiere tecnologiche. “E ciò vale sia per gli espositori che per i visitatori.” Gli stand erano tutti molto ben frequentati – in tutti i padiglioni. Con oltre 65.500 visitatori, la R+T è riuscita a superare nuovamente i dati del 2015 (2015: 59.057). I visitatori sono venuti a Stoccarda da più di 140 paesi: il 97 percento di essi ha confermato la grande importanza della R+T, dimostrando così la necessità di uno scambio diretto fra i visitatori e gli espositori. Il 60 percento di essi proveniva dall’estero e questo ha confermato in maniera assoluta il livello di internazionalità della fiera leader mondiale. Nel 2018 l’ottima qualità dei visitatori è rimasta invariata. Nove visitatori su dieci partecipano alle decisioni di acquisto e approvvigionamento. Le intenzioni di investimento e/o di acquisto sono cresciute: oltre l’80 percento dei decisori vuole compiere investimenti.
Gli argomenti di tendenza posti al centro dell‘attenzione
La R+T 2018 ha stabilito nuovamente parametri internazionali. “E questo in tutti i settori di tendenza quali l’automazione degli edifici, l’efficienza energetica, la sicurezza e il comfort”, conferma Sebastian Schmid. Infatti, tutti gli avvolgibili presentati erano prodotti in evoluzione, intelligenti e automatici – oltre che sempre più veloci. Sebastian Schmid: “I principali espositori di fama mondiale hanno presentato le proprie soluzioni inerenti i sistemi di azionamento e controllo per l’anno prossimo.” Inoltre è emerso che gli avvolgibili in combinazione con le soluzioni di azionamento intelligenti proteggono in modo efficace gli edifici dagli intrusi, consentendo di realizzare con maggior efficienza energetica le case e gli appartamenti e assicurare al contempo più comfort.
Anche le porte e i portoni rivelano senza dubbio maggiore efficienza energetica, maggiore sicurezza e più comfort rispetto al passato, riuscendo a convincere, a Stoccarda, in particolare per le loro tecnologie funzionali e di azionamento”, riferisce Sebastian Schmid. A questo proposito si sono affermati i trend sulle soluzioni personalizzate, più sicure e anche di maggior qualità. La R+T 2018 ha offerto inoltre una varietà di prodotti e applicazioni relative al settore delle porte e dei portoni e affrontato temi importanti quali la protezione antincendio e da fumi, la sicurezza e la sostenibilità.
Nel campo dei sistemi di protezione solare, è stata notata in particolare la combinazione fra design impegnativi e tecnologie avveniristiche. Anche in questo caso l’argomento relativo al risparmio energetico è stato posto al centro dell’attenzione: ”Che si trattasse di sistemi di protezione solare per interni o esterni – le migliori imprese del settore hanno mostrato nuovi approcci per un maggior comfort termico e più efficienza energetica”, dice Sebastian Schmid. L’offerta è stata completata dalle soluzioni di scottante attualità proposte, quali l’automatizzazione, l’integrazione delle facciate e i sistemi collegati in rete. Sebastian Schmid: “La varietà dei design e dei modi di costruire dischiude nuove possibilità di realizzazione nel campo della progettazione e dell‘attuazione!
Il nuovo progetto è stato ben accolto
Grazie alla nuova costruzione del padiglione Paul Horn (padiglione 10) e all’ampliamento dell’entrata ovest è stato possibile ottimizzare il progetto dei padiglioni. “Siamo così riusciti a realizzare la R+T nel miglior modo possibile e a occuparci miratamente delle esigenze dei nostri espositori e visitatori. I cambiamenti attuati hanno avuto una risonanza assolutamente positiva”, racconta Ulrich Kromer von Baerle. Il settore dei portoni ha ottenuto una propria entrata con i padiglioni Alfred Kärcher (padiglione 8) e Paul Horn (padiglione 10), presentandosi così in modo ancora più compatto rispetto al passato. 
I sistemi di protezione solare si sono presentati anche ai padiglioni 4 e Oskar Lapp (padiglione 6). “A questo proposito l’acquisizione di nuovi gruppi target per i nostri espositori ha rivestito un ruolo essenziale”, riferisce Sebastian Schmid. Il padiglione Oskar Lapp (padiglione 6) è diventato così anche il punto focale del settore della gastronomia e dell’hotellerie. “Con questa idea siamo riusciti a rivolgerci sia ai classici visitatori della R+T che, miratamente, ai decisori responsabili degli investimenti; inoltre sono state potenziate le aree gastronomiche”, dice Sebastian Schmid.
Superate le aspettative
Con l’ampliamento del centro fieristico e il contatto con nuovi gruppi target, le nostre aspettative circa i dati sugli espositori e i visitatori erano assai alte, come abbiamo ammesso. Ecco perché ora siamo ancora più contenti che queste nostre aspettative siano state addirittura superate”, afferma Ulrich Kromer von Baerle. La prima conclusione sulla R+T 2018 di Stoccarda è quindi senza dubbio positiva. “Il settore mondiale di avvolgibili, porte, portoni e sistemi di protezione solare si è riunito da noi. La R+T è riuscita ancora una volta a essere in maniera assoluta all’altezza della propria fama di evento clou di settore dell’anno e piattaforma innovativa, senza se e senza ma”, conclude Sebastian Schmid facendo un bilancio della fiera.
Prossimamente vi daremo ampio resoconto della manifestazione con le novità presentate dalle nostre aziende
Per maggiori informazioni:
www.messe-stuttgart.de/r-t/en/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 21 visitatori e nessun utente online

Go to top