Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeFiere & ManifestazioniR+T R+T le novità della prossima edizione

R+T le novità della prossima edizione

R+T le novità della prossima edizione
I trend: risparmio energetico e sistemi tecnologici intelligenti degli edifici
50 anni di R+T a Stoccarda: la fiera è già prenotata per oltre il 50 percento – l'efficienza energetica continua a trovarsi al centro dell'attenzione dei settori "Protezione contro il sole" e "porte/portoni" La R+T – Fiera leader mondiale per avvolgibili, porte/portoni e protezione contro il sole – promette già di battere tutti i suoi record precedenti. Con oltre 40.000 metri quadrati di area espositiva e più di 300 espositori, la fiera di Stoccarda è già prenotata per oltre il 50 percento. "Mai prima d'ora si è visto un tale afflusso a quasi duert_rgb_it anni dall'inizio della fiera", racconta Sebastian Schmid, direttore di progetto della R+T. "Numerosi leader di mercato si sono già assicurati il loro posto per il 2015. Si presume che per l'anno del suo anniversario, la R+T di Stoccarda sarà prenotata fino all'ultimo metro quadrato." La R+T Asia, Fiera leader in Asia per avvolgibili, porte/portoni, finestre e protezione contro il sole, è terminata con successo solo alla fine di marzo e con la R+T Russia (Mosca, 25.09 – 27.09.2013) e l'esordio della R+T Turkey (Istanbul, 07.11 – 10.11.2013), il programma fieristico di quest'anno ha ancora in serbo due eventi clou.
L'efficienza degli edifici continua a trovarsi al centro dell'attenzione di R+T e "Art of Planning"
Il risparmio energetico e l'efficienza degli edifici sono due argomenti di scottante attualità che fino al 2015 attireranno fortemente l'attenzione su di sé. "Ciò vale per tutti i settori della fiera, in particolare, però, per quelli degli avvolgibili e dei sistemi interni di protezione contro il sole e porte/portoni", afferma Sebastian Schmid. "Inoltre, il collegamento fra efficienza energetica, sostenibilità, design e funzionalità permarrà anche nella seconda edizione della manifestazione "The Art of Planning", alla quale noi riuniremo miratamente espositori ed architetti." Nel 2012 l'esordio di "Art of Planning" aveva superato ogni aspettativa. Durante la R+T, sia il congresso sulle facciate "Smart Interfaçades" che le visite guidate degli architetti avevano registrato il tutto esaurito. 
Associazione federale: i clienti riconoscono maggiormente le potenzialità del risparmio energetico
Risparmiare energia con gli avvolgibili automatizzati: secondo quanto dichiarato dall'Associazione federale avvolgibili e protezione contro il sole, questo aspetto sta acquistando sempre più importanza nell'assistenza ai clienti. "Tre anni fa, l'istituto tedesco di ricerca sociale e analisi statistica Forsa ha avviato un sondaggio a favore dei prodotti automatizzati. Allora gli intervistati dissero che i vantaggi principali erano il comfort e il risparmio di tempo. Solo il 27 percento riconobbe il valore aggiunto dato dal risparmio energetico", afferma il direttore generale Christoph Silber-Bonz ripensando a quei tempi. "Da allora il nostro settore comunica questa richiesta con maggior risalto, raggiungendo così meglio i clienti."
messestuttgart_rt_enI sistemi dinamici degli avvolgibili e della protezione contro il sole sono in grado di arrivare fino al 44 percento di risparmio energetico nel fabbisogno di calore utile – lo dimostra anche uno studio commissionato dall'Associazione industrie tessili tecnici - avvolgibili - protezione contro il sole (ITRS). Spiega Stefan Kauter, direttore marketing alla Somfy: "Nelle notti d'inverno, i sistemi di ombreggiamento dotati di moderni timer e sensorica, pertanto completamente indipendenti dalla presenza degli inquilini dell'edificio, riducono palesemente le perdite di calore se includono fra l'avvolgibile e la finestra un cuscino d'aria isolante. A sua volta, in estate riducono l'immissione di calore rendendo così superfluo l'uso dei climatizzatori ad alto consumo elettrico."
Il settore porte/portoni: la R+T come calamita per gli spettatori nazionali e stranieri
Nei prossimi anni l'importanza delle porte e dei portoni aumenterà ulteriormente ed essi saranno considerati elementi essenziali degli involucri degli edifici per quanto riguarda il consumo energetico – questo è quanto sottolinea l'Unione federale dei fabbricanti di porte/portoni (BVT). "Accanto al miglioramento delle caratteristiche di isolamento saranno soprattutto i comandi per le porte intelligenti a ridurre considerevolmente il consumo di energia", spiega il direttore generale della BVT Kai-Uwe Grögor. I moderni dispositivi di comando consentono brevi cicli di movimento a basso consumo; la definizione dell'altezza di apertura riduce lo scambio di calore garantendo un funzionamento nettamente superiore delle porte e dei portoni dal punto di vista energetico. Anche in futuro, il costante aumento dei costi energetici dovrebbe spingere numerose aziende ad analizzare meglio i propri stabilimenti per poter risparmiare - questa la posizione della BVT. Alla R+T 2015 l'unione si aspetta innovazioni nazionali e straniere. "Gli ultimi sviluppi tecnici, presenti solo alla R+T in tale intensità, fanno di questa fiera specializzata una calamita per i visitatori nazionali e stranieri", dichiara Grögor. Essendo una fiera orientata al commercio specializzato, la R+T trae vantaggio anche dalla grande percentuale di imprese straniere, dagli acquirenti diretti e dai commercianti specializzati provenienti da tutto il mondo. Questo è il motivo per cui il direttore generale è certo che "la R+T 2015 raggiungerà sicuramente il successo della manifestazione precedente."
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online

Go to top