Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeNewsLeister a Ecomondo 2019

Leister a Ecomondo 2019

La 23a edizione di Ecomondo, principale fiera europea nel settore dell’innovazione tecnologica

applicata all’economia circolare, si è conclusa a Rimini dopo 4 giorni intensi, con un notevole afflusso di operatori.
Anche quest’anno la manifestazione ha visto la partecipazione di Leister Technologies Italia, filiale della multinazionale svizzera Leister, leader nella produzione di soluzioni per la saldatura della plastica. L’azienda italiana è nata nel 2013 e oggi può contare su un team di 17 persone competenti e motivate, la cui professionalità è sottolineata da una notevole capacità di comprendere le esigenze dei clienti.
Ecomondo è stata un’ottima occasione per incontrare il pubblico degli impermeabilizzatori e presentare diverse novità che si sono aggiunte alla nutrita gamma di saldatrici dell’azienda, già molto apprezzare dai professionisti di questo segmento.
Le soluzioni Leister utilizzate per impermeabilizzazioni di invasi, discariche e per le opere interrate in generale, continuano a rinnovarsi grazie agli investimenti dell’azienda in ricerca e sviluppo, orientati a raggiungere una qualità delle saldature, un’ergonomia ed una facilità di utilizzo sempre maggiori. 
L’eccellenza, migliorata
Fra le soluzioni presentate da Leister ad ECOMONDO, ha destato particolare interesse la nuova TWINNY. La pratica saldatrice per opere interrate e idrauliche è da tempo apprezzata per la sua ergonomia e versatilità, al punto che molte aziende sarebbero più che soddisfatte dai risultati raggiunti finora. Ma gli ingegneri di Leister non hanno dormito sugli allori: facendo tesoro dell’esperienza quasi ventennale nei cantieri di tutto il mondo sono, riusciti a migliorare un prodotto già eccellente. In particolare la nuova TWINNY è:
- più veloce, grazie a soffiante e motore di avanzamento di maggiore potenza, che permettono una velocità di saldatura fino al doppio rispetto ai modelli precedenti;
- più affidabile, grazie alla maggior robustezza degli elementi di trasmissione del movimento;
- più semplice da usare, con una taratura più agevole e la possibilità di controllare facilmente tutti i parametri di saldatura, a cominciare dalla pressione;
- più smart, grazie al rivoluzionario sistema LQS Leister Quality System che permette di salvare in Cloud i parametri di funzionamento della macchina, geo-localizzando la saldatura. Questo permette di verificare la qualità del lavoro e semplifica la reportistica alla Direzione Lavori. 
Saldatrici e accessori
TWINNY è stata la protagonista principale ad Ecomondo, ma non l’unica: i visitatori hanno potuto apprezzare la qualità di altre saldatrici e l’ampliamento della gamma di accessori.
Fra le saldatrici che hanno suscitato l’interesse degli operatori vanno ricordate GEOSTAR, UNIDRIVE e COMET.
GEOSTAR, saldatrice automatica a cuneo caldo per manti impermeabilizzanti sintetici, è veloce, affidabile e leggera. Adatta ai più diversi tipi di materiali (HD-PE da 0.8 a 3.0 mm, LD-PE, TPO, FPO e PVC-P), è caratterizzata da una speciale geometria del cuneo di saldatura e un’apertura rulli maggiorata, che facilitano l’inserimento dei teli e permettono un contatto uniforme e fluido con il cuneo.
GEOSTAR, nella versione G7, può raggiungere una velocità teorica massima di 12 metri al minuto. Clienti presenti in foera hanno testimoniato i benefici di lavorare con una macchina come Geostar: “In un solo giorno sono riuscito a saldare più di 8.000 m2 di telo”, o anche: “Utilizzando Geostar riesco a completare lavori risparmiando facilmente 1-2 giorni di cantiere”.
Anche GEOSTAR, come TWINNNY, è disponibile con sistema LQS (Leister Quality System) per la geo-localizzazione e il monitoraggio dei parametri di saldatura.
UNIDRIVE, rivoluzionaria saldatrice semiautomatica, è idonea per pre-saldare toppe e piccole porzioni di telo. Ergonomica e praticissima, compatta e leggera, consente di automatizzare anche saldature difficili come le saldature in orizzontale in spazi ristretti, in verticale sulle pareti e anche saldature curvilinee. Il tutto al doppio o al triplo della velocità della saldatura manuale.
In fiera non potevano poi mancare gli estrusori di Leister. FUSION 1 in particolare è il nuovissimo estrusore che si fa notare per la grande maneggevolezza anche in spazi decisamente ristretti. Con un peso di soli 3,4 kg, questo estrusore manuale può essere usato anche con una sola mano rimuovendo un’impugnatura. Il filo di saldatura è caricabile da entrambi i lati, permettendo una notevole flessibilità; i led illuminano la zona di saldatura, facilitando l’utilizzo all’interno di manufatti in plastica, dove la luce non è mai abbastanza. L’estrusore può anche essere appeso tramite un piccolo verricello, per saldare più a lungo senza fatica. La guida dell’aria integrata rende FUSION 1 particolarmente snella e compatta. FUSION 1 è decisamente interessante per chi realizza contenitori o manufatti in plastica o ne ripara di esistenti (pozzetti per drenaggio acque, bidoni, cassonetti, ceste, etc.).
Anche COMET, saldatrice automatica semplice da usare e decisamente compatta (7,5 kg di peso), ha contribuito a dimostrare l’ampiezza della gamma Leister, che non si è limitata alle saldatrici: ai visitatori sono stati presentati anche il nuovo COUPON CUTTER, taglierina per predisporre i campioni di saldatura da testare, e il tester EXAMO per analizzare la qualità delle saldature.
Ecomondo è stata un’ottima occasione per far conoscere i prodotti Leister dedicati al mondo dell’impermeabilizzazione in opere interrate ai numerosi operatori presenti, che hanno apprezzato anche la competenza e disponibilità dello staff tecnico e commerciale.
Per maggiori Informazioni:
Leister Technologies Itala Srl
Via T. A. Edison 11
20090 Segrate (MI)
Tel. +39 02 2137647
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.leister.com

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 58 visitatori e nessun utente online

Go to top