Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeNewsEnvelope Challengers – Sfide D’involucro

Envelope Challengers – Sfide D’involucro

Il design della facciata spinge al limite la multidisciplinarietà. Trovare un equilibrio tra estetica, efficienza

energetica, prestazioni ottiche e costi di gestione implica una visione olistica del processo e richiede che ciascun progettista coinvolto comprenda e collabori con gli altri professionisti, unendo conoscenze specialistiche trasversali. Gli esperti di Eckersley O’Callaghan, Manens Tifs e Pellini SpA si confrontano in quattro tavole rotonde online gratuite dedicate a temi, sfide e nodi irrisolti specifici della progettazione integrata dell’involucro contemporaneo, in un’ottica di open innovation orientata alla maturazione del processo e del mercato, moderati da esperti del mondo della ricerca, quali il gruppo Tebe del Politecnico di Torino.
I WEBINAR
10 Febbraio: Trasparenza Impossibile
Quali sono le principali sfide con cui i progettisti devono confrontarsi (a volte scontrandosi) per raggiungere con successo la realizzazione di involucri tanto trasparenti quanto performanti? I partecipanti alla tavola rotonda si confrontano su come si sia evoluto oggi l’approccio alla progettazione dell’involucro edilizio, anche rispetto alle norme vigenti in materia di risparmio energetico, e su cosa questo significhi per il futuro dell’edilizia.  Esempi pratici e case studies saranno oggetto di discussione dando riscontri pratici e prospettive utili a diverse categorie di progettisti.
24 Febbraio: Trasparenza Equilibrata
Tanti fattori concorrenti tra loro rischiano di limitare in diversi modi l’espressione architettonica di un involucro. Infatti, spesso, la visione dell’Architetto si scontra con criteri di progettazione incompatibili troppo tardi nel processo, risultando in soluzioni che possono compromettere la visione iniziale di un progetto. I nostri ‘Challengers’ confronteranno le loro esperienze in merito a metodi, approcci e soluzioni pratiche che consentano di raggiungere il corretto bilanciamento tra i tanti fattori concorrenti nel rispetto di espressione architettonica, funzione e prestazioni tecniche.
10 Marzo: Trasparenza E Comfort
Studi recenti in ambito medico hanno dimostrato quanto buoni livelli di daylight, di comfort visivo, termico e igrometrico all’interno degli ambienti in cui viviamo abbiano una grande influenza sul nostro benessere psicofisico oltre che sulla nostra produttività. Ma il trend dell’architettura odierna, che spesso tende a massimizzare la trasparenza nelle facciate, comporta problematiche di discomfort per gli utenti come l’overheating degli ambienti e l’abbagliamento solare. Quali sono le strategie, le soluzioni pratiche e le tecnologie all’avanguardia che aiutano a risolvere questi problemi antitetici e a trovare il giusto punto di equilibrio tra i vari parametri progettuali?
24 Marzo: Oltre La Trasparenza
Nella sessione conclusiva gli speaker si confrontano sulle prossime sfide che l’industria dovrà affrontare per stare al passo con gli obiettivi di sostenibilità futuri, come ad esempio l’integrazione di principi di economia circolare nel processo edilizio.
Il dibattito potrà quindi spaziare su aspetti che vanno al di là della trasparenza, includendo approfondimenti sull’utilizzo di materiali e tecnologie altamente performanti anche nell’ambito degli involucri opachi.
LE AZIENDE COINVOLTE IN ENVELOPE CHALLENGERS
Eckersley O’Callaghan
Lo studio Eckersley O’Callaghan (EOC), basato a Londra, con sedi nei quattro continenti e con uno staff di oltre 100 progettisti, opera nel campo dell’ingegneria strutturale dell’involucro edilizio dal 2004, assistendo Architetti e Clienti dalle fasi di progettazione fino alla realizzazione. Grazie alle collaborazioni con Architetti di fama internazionale e ad un costante contatto con l’industria, EOC è riuscita ad affermarsi come pioniere nella progettazione e nell’utilizzo di vari materiali e sistemi costruttivi in modo efficiente e innovativo, realizzando progetti di eccezionale qualità, efficienza ed eleganza.
Manens-Tifs
Manens-Tifs è una società di ingegneria specializzata nel settore della sostenibilità, dell’energia e degli impianti per l’edilizia, il cui approccio metodologico considera la progettazione integrata edificio-impianto-ambiente la premessa essenziale per la realizzazione di complessi fortemente innovativi e sostenibili.
TEBE (Technology Energy Building Environment)
La ricerca sull’Involucro Edilizio del gruppo TEBE (Technology Energy Building Environment), del Politecnico di Torino, si incentra sullo sviluppo di strategie, concept, tecnologie e materiali di l’involucro edilizio ad alte prestazioni, utilizzando un approccio performance-based e considerando la facciata come un “filtro selettivo” invece che una “barriera fisica”, rispondendo alle esigenze dinamiche e molteplici dell’edificio e dei suoi occupanti (comfort ambientale interno, efficienza ed indipendenza energetica, efficienza dei materiali e resilienza).
Pellini SpA
Pellini SpA è un “one-stop-shop” per le schermature solari, essendo specializzata nella progettazione e produzione di tutte le tipologie di schermatura, con particolare riferimento a quelle integrate in facciata, ventilata e non.
Fabio Favoino, moderatore degli incontri
Fabio Favoino è Assistant Professor di Fisica Tecnica presso il Politecnico di Torino, la sua attività di ricerca e didattica è incentrata sulla progettazione e integrazione di involucri edilizi ad alte prestazioni e facciate responsive. L’attività professionale di Fabio si è articolata tra il mondo accademico e l’industria: dopo gli studi universitari (2005-2010) al Politecnico di Torino e Milano (doppia laurea) e TU Delft (LLP Erasmus), ha collaborato con diversi studi di ingegneria e architettura in Italia e all’estero come consulente di facciata e performance dell’edificio (2011-2016). Nel 2016 ha conseguito il dottorato in Ingegneria presso l’Università di Cambridge (UK) e successivamente ha lavorato come Senior Facade Engineer presso Eckersley O’Callaghan a Londra (2016-2018). E’ anche co-autore del Cost Action TU1403 – Adaptive Façade Network, autore di diverse pubblicazioni nell’area della fisica tecnica degli edifici, dell’efficienza energetica e in particolare degli involucri edilizi dinamici e ad alte prestazioni, nonché responsabile di diversi progetti di ricerca riguardanti lo sviluppo e l’integrazione di nuove tecnologie per facciate trasparenti e ad alte prestazioni.
I RELATORI DI ENVELOPE CHALLENGERS
Alessandro Baldini (Eckersley O'Callaghan - Associate London).
Camilla Rigamonti (Eckersley O'Callaghan - Associate London
Fabio Viero (Manens Tifs - Direttore).
Luca Papaiz (Pellini SpA - Head of Technology and Innovation). Collabora da anni con Pellini SpA come Head of Technology and Innovation e per lo studio integrato e l’ottimizzazione delle combinazioni di vetro e schermatura in facciata. Svolge attività didattiche presso UNICMI, ANIT, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino, IUAV, l’Università di Bolzano, e nel corso di specializzazione sulla progettazione di facciate FACE.
Per maggiori info e iscrizioni:
https://envelopechallengers.com/it/

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 24 visitatori e nessun utente online

Go to top