Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeNewsIntervista al Coordinatore Assotende

Intervista al Coordinatore Assotende

Intervista al Coordinatore Assotende
Gianfranco Bellin Coordinatore Assotende, ci ha gentilmente concesso un'intervista per parlarci del lavoro sin qui svolto dalla Commissione creata in FederlegnoArredo.

"Dal gennaio 2013 le 45 aziende di Assotende/Federlegno lavorano fianco a fianco per rafforzare il settore delle aziende impegnate nel produrre e commercializzare tende e schermature solari. Tende e schermature solari che hanno la dignità di soluzioni e di elementi d’architettura come ogni altro componente o soluzione tecnica oggi venga utilizzata nel moderno costruire. Aziende che si caratterizzano per le loro dimensioni, il respiro internazionale della loro proposta, la capacità produttiva certamente qualificante. Un sistema di Aziende che è certamente leader nella ricerca, nella produzione e nella commercializzazione. ” Così inizia la nostra intervista con Gianfranco Bellin coordinatore di Assotende e impegnato a costruire una nuova rappresentanza Confindustriale in seno a FederlegnoArredo per il settore delle tende e delle schermature solari.
Quello della dignità e della rappresentanza è certamente un tema importante e filo conduttore delle iniziative e delle scelte che il settore delle tende e delle schermature solari ha intrapreso con l’ingresso in FederlegnoArredo. “Una scelta che è maturata per dare al settore delle nuove opportunità e non per legarlo a doppio filo ad una soluzione costruttiva e tecnica definita. Arredamento ed architettura sono i mondi che hanno attratto le principali aziende di settore verso FederlegnoArredo. Un settore che ha bisogno di far crescere forza e rappresentanza delle Aziende e dei loro Professionisti. Un settore dove le Aziende sempre più sono impegnate a investire in Italia e all’Estero in ricerca, comunicazione, marketing certe di avere, nella propria rete distributiva, i migliori Professionisti di settore. Imprenditori artigiani che hanno le qualità, le strutture e le capacità per proporre, installare, mantenere e garantire tende e strutture, schermature solari e soluzioni a regola d’arte mescolando assieme per poi sintetizzare la cultura artigianale con la forza dell’industria e delle Aziende produttrici.
“Ed è per favorire questa integrazione verticale, unica strada per portare la qualità dei nostri prodotti al consumatore finale che Assotende è impegnata a rafforzare la sua presenza in FederlegnoArredo. Impegnata a lavorare con i Professionisti alla costituzione anche di una loro rappresentanza tecnica e professionale così da garantire loro una qualità riconosciuta e certificata.” Certamente un tema quello della Professionalità che vede impegnate le aziende di settore già da molti anni ma che certamente ha trovato in FederlegnoArredo il lievito capace di portare il settore a crescere. “Costruiamo noi il nostro futuro, Costruiscilo con noi.” è, in fondo, più un impegno che uno slogan.
Quali le iniziative future?
Le rispondo in sintesi e per punti ricordando a tutti noi operatori di settore l’impegno che abbiamo preso di adeguare i nostri prodotti alle norme tecniche di settore armonizzandoci con i chiari obblighi e le indicazioni normative di sicurezza delle norme di prodotto. EN UNI 13120 per i sistemi a corda e catenella e per un uso sempre più sicuro; EN UNI 13561 dove sembra finito il tempo per marchiature CE non adeguate a garantire la sicurezza dei Consumatori. E dove si affaccia anche l’obbligo per alcuni prodotti di una marcatura complessa e articolata con la normativa EN UNI 1090 nelle sue varie sezioni e applicazioni. Su quest’ultimo tema stiamo fornendo formazione ad hoc alle nostre Aziende Associate ed agli operatori interessati ad adeguare le loro attività.
Continueremo poi a lavorare su alcuni argomenti che sono fondamentali per il nostro settore:
a) Il riconoscimento per le tende e le schermature delle detrazioni fiscali. Siano queste detrazioni per il risparmio energetico o per le ristrutturazioni.
b) Una migliore applicazione delle normative che coinvolgono le concessioni demaniali oggi influenzate negativamente dalle conseguenze della Direttiva Europea nota come “Bolkenstein”. Direttiva che influenzando gli appalti e le concessioni ha di fatto frenato investimenti e adeguamenti delle strutture ricettive ed alberghiere di molte parti delle nostre coste e attività balneari.
c) Il continuo e spesso infruttuoso richiamo alle nostre Istituzioni ed ai Governi perché portino semplificazione e chiarimenti nelle attività burocratiche con cui quotidianamente operiamo. Dai permessi Comunali alle tasse sull’ombra; dai regolamenti urbani alla giurisprudenza sui temi dell’edilizia.
Fortunatamente la nostra presenza in FederlegnoArredo ha garantito di sommare alle nostre voci anche le voci di un settore fondamentale per la nostra economia e per il nostro Paese. Il sostegno che FederlegnoArredo ha riservato al nostro settore è già possibile misurarlo nell’attenzione che MADE expo ha riservato alle nostre aziende nell’edizione scorsa e che siamo certi ancor più riserverà in quella del 2015.
Diremmo quindi concludendo che l’impegno che i nostri Colleghi hanno profuso e hanno riservato ad Assotende è certamente il vero valore aggiunto di questa esperienza associativa.
Gianfranco Bellin
Coordinatore Assotende

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online

Go to top