Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeNewsMadeexpo e R+T interviste ai protagonisti

Madeexpo e R+T interviste ai protagonisti

Madeexpo e R+T interviste ai protagonisti
Abbiamo intervistato i Responsabile di alcune aziende leader del nostro settore in merito

all’andamento del mercato, alla recente manifestazione di Stoccarda e sulle loro aspettative/opinioni sul prossimo Made Expo. Abbiamo quindi posto a Paolo Patruno della Parà,Vincenzo Stefanelli della Mehler Texnologies, a Gianfranco Bellin della Gibus,  a Marco Polonio della Gaviota, a Herbert Kristler della Hella e a Michele Dirello della Dirello/Tenda Service, le seguenti domande:
Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015
Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione?
Perchè partecipare a MadeExpo?

Ecco le loro risposte

Paolo Patruno - PARA'

Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015

Se dobbiamo guardare i freddi numeri, la stagione 2015 si è presentata nei mesi di gennaio e febbraio come l’ennesima annata complicata. Tuttavia, fortunatamente, i primi mesi dell’anno non sono certo quelli più significativi per il nostro business e quindi non ci hanno fatto perdere l’ottimismo che ci caratterizza e che rimane sempre il carburante speciale del nostro lavoro. Segni positivi ci arrivano da mercati lontani, soprattutto oltreoceano, dove ci sono indici importanti di ripresa che ci fanno ben sperare. Inoltre confidiamo che la detrazione fiscale del 65% sulle protezioni solari dia una spinta importante anche al nostro mercato interno.
Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione?

La fiera R+T di Stoccarda resta sempre un palcoscenico straordinario. La sua periodicità triennale la rende un evento davvero atteso, ma che non delude mai le aspettative. Ci siamo presentati con parecchie novità, in primis il nostro nuovo Tempotest STARSCREEN e il successo è stato davvero entusiasmante. Da sottolineare l’internazionalità della fiera: il nostro stand è stato crocevia di visitatori provenienti da ogni angolo del pianeta. Siamo molto soddisfatti.
Perchè partecipare a MadeExpo?

Noi siamo “madiani” della prima ora. Abbiamo sempre creduto in questa fiera e abbiamo partecipato a tutte le sue edizioni. Negli anni il settore della protezione solare ha accresciuto fortemente la sua presenza qui a Milano e questo ci fa molto piacere. Quest’anno, nonostante la data spostata al mese di marzo non sia certo ideale e nonostante l’impegno di R+T terminato solo da pochi giorni, il comparto sarà presente con una bella rappresentativa. Anche di questa fiera parlano i numeri, ma ancora più dei numeri contano per noi il peso specifico e la “qualità” dei visitatori che il MADE EXPO è in grado di dare. E poi c’è la cornice di Milano a cui siamo ovviamente particolarmente legati. Quest’anno presentiamo molte novità e avrete molti buoni motivi per passare sul nostro stand.

Vincenzo Stefanelli
 - MEHLER TEXNOLOGIES

Come si presenta a suo avviso la stagione 2015?
Sembrerebbe positiva, i primi segnali si sono già visti negli ultimi mesi trascorsi, contrariamente al solito. Siamo certi che la detrazione del 65% sulle schermature darà una spinta al settore in Italia. L’EXPO 2015, a mio avviso, ha contribuito ad una ripresa dell’economia in Italia, ed ovviamente anche al settore. Per ciò che concerne, la Mehler sta crescendo di anno in anno a livello mondiale, con una produzione di più di 53 Mil. di metri quadrati, ed è presente con lavori prestigiosi in tutti i continenti. L’EXPO, ne è un esempio, i progetti più importanti sono stati realizzati con tessuti Mehler
Parliamo di RT a Stoccarda com’è andata la manifestazione?
R+T è sempre una manifestazione di grande successo internazionale per il nostro settore.
Quest’anno ha visto la partecipazione di numerose aziende Italiane espositrici, e di un gran numero di clienti Italiani e stranieri che hanno visitato il nostro stand, mostrando grande interesse alla nostra gamma di prodotti.
Perché partecipare a MADE EXPO?
Made Expo rimane per Mehler una fiera importantissima in Italia. Abbiamo creduto sin dall’inizio in questa manifestazione, ed anche quest’anno vogliamo partecipare nonostante la R+T sia finita da pochi giorni.
Questo evento ci permette di incontrare clienti, Architetti ed Ingegneri e poter presentare loro tutta la gamma Mehler del settore architettura tessile, per il quale Mehler è leader nel mondo, e la nuova cartella “Textile Architecture” di tessuti spalmati di grande innovazione, con laccature speciali garantite fino a 20 anni, il tutto frutto dell’esperienza del reparto ricerca e sviluppo della nostra casa madre in Germania.

Gianfranco Bellin - Gibus
Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015

La stagione 2015 non è sicuramente partita con lo sprint che tutti ci auguravamo ma secondo noi ci sono tutte le premesse affinchè i risultati arrivino. In Italia l’econbonus porterà sicuramente una ventata di aria fresca. Gibus inoltre è attiva con una salda politica commerciale, una intensa campagna di comunicazione e una gamma di prodotti nuovi all’avanguardia. Direi che ce la stiamo mettendo tutta e siamo fiduciosi che il mercato saprà premiare la qualità, in tutti i suoi aspetti. Per quanto riguarda il mercato estero direi che le prospettive sono molto allettanti, segnali vivaci e quindi confidiamo su risultati.
Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione? 

Per noi è andata molto bene. E’ una manifestazione sempre molto interessante e vivace, fondamentale vetrina internazionale per chi come Gibus opera ormai nel mondo. I nostri ospiti sono stati soddisfatti dell’accoglienza e hanno fatto “scorta” della grandi novità presentate da Gibus. Ci hanno riconosciuto uno stile ed un design qualificati e Med Twist, Velenda Libre, Med Luce, Tolo, Segno e tutti  i prodotti in esposizione hanno conquistato i visitatori per l’alto livello tecnologico e l’eleganza raggiunti. Il tutto in un o stand luminoso che rappresenta la nostra essenza. Noi offriamo ai nostri clienti la Stanza del Sole…. Chi entra nel nostro stand, trova luce, sole e vivacità. È nel nostro DNA.
Perchè partecipare a MadeExpo?

Perché crediamo che il mondo dell’edilizia e della prescrizione debba essere consapevole dell’evoluzione che il mercato delle schermature solari ha vissuto in questi anni. Noi siamo orgogliosi di quanto è stato fatto ma siamo consapevoli che molto c’è da fare. Dobbiamo formare e informare il mercato di chi siamo, cosa facciamo e di quali sono le caratteristiche, non più solo funzionali, ma anche estetiche e tecnologiche che pergole e tende da sole offrono oggi. Oggi che il Governo finalmente sembra voler premiare gli sforzi fatti sin qui attraverso le agevolazioni fiscali del 65%. Il mercato italiano è pronto a recepire quasto cambio di marcia e Gibus vuole esserci.

Marco Polonio - GAVIOTA
Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015
Se parliamo del mercato italiano, assolutamente incerta.E’ ancora palpabile la tensione dei nostri clienti e di conseguenza degli utenti finali, su come e quando investire i propri denari, in particolar modo verso la protezione solare, utile ma non per questo vitale e/o con priorità rispetto ad altri settori.Come noi credo, tutti gli operatori del settore siano speranzosi sulle attuali proposte e in corso con il Governo, relativamente ai Bonus Fiscali riguardanti le protezioni solari; se ciò avvenisse, oltre a rilanciare il settore, aiuterebbe molto l’economia delle nostre aziende, soprattutto quelle operanti a livello nazionale.

Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione?
R+T è stata per noi l’ennesima manifestazione di grande successo, non solo per aver potuto condividere con tutti i nostri Partner internazionali la crescita del marchio GAVIOTA nel mondo, ma soprattutto per l’intensa affluenza di nuovi potenziali clienti riversatasi sullo stand con grande interesse dei prodotti e con serie intenzioni di collaborazione e sviluppo nel settore delle protezioni solari;  Erano anni che non ritornavamo dal salone con programmi di vendita confermati acquisiti e confermati di importanza rilevante.  
Perchè partecipare a MadeExpo?
Made Expo, anch’essa una manifestazione di importanza Internazionale, vuole essere per Gaviota-Simbac l’ennesima dimostrazione di voler posizionare il proprio Brand GAVIOTA, anche sul territorio Italiano, grazie alla nuova organizzazione commerciale presente sul salone con la presenza dei nuovi DEALER italiani-regionali.
L’attività di crescita e di posizionamento sul mercato italiano iniziata nel corso del 2014, non poteva che continuare presenziando ad un evento così importante come Made-Expo, manifestazione Internazionale alle porte di EXPO 2015, EVENTO MONDIALE che aprirà le porte dell’ ITALIA al Mondo.

 

Herbert Kristler - HELLA
Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015
Per Hella il 2015 si sta muovendo in senso positivo. La nostra percezione è supportata dai numeri che ad oggi sono buoni. Credo che la professionalità e la capacità di garantire ai clienti un servizio efficace - oltre ovviamente a prodotti di qualità - faranno la differenza, in uno scenario di mercato che resta sfidante e complesso.
Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione?
R+T per HELLA è andata molto bene. Al di là delle tante richieste e visite che abbiamo avuto nel nostro stand, ho visto una fiera vivace, con una partecipazione italiana molto alta, sia di espositori sia di visitatori. Questo significa che il settore della protezione solare sempre più parla italiano. Il mercato è attivo e attratto soprattutto da soluzioni in cui sostenibilità e risparmio energetico siano componenti reali e non solo slogan. HELLA lavora su questi fronti da sempre, e questo a Stoccarda ci ha restituito segnali di apprezzamento molto interessanti e concreti.
Perchè partecipare a MadeExpo?
MadeExpo è la fiera che in Italia riesce ad attrarre molti degli interlocutori che a noi interessano. E' una manifestazione che sta crescendo e nella quale possiamo esprimerci bene. Il mercato italiano - e in generale europeo - è molto importante per HELLA, che si presenta quest'anno al Made insieme a Corradi Outdoor Living Space. Questo significa parlare di protezione solare a tutto tondo, con grande competenza fino all'outdoor, anche in termini di progettualità e personalizzazioni. Credo che il pubblico di Made saprà cogliere questo tratto distintivo: noi andiamo a Milano per dimostrare di essere un interlocutore affidabile, competente e innovativo nel nostro settore.

Michele Dirello - DIRELLO/TENDA SERVICE
Come si presenta a suo avviso la "stagione" 2015
Nella nostra storia sono racchiusi gli elementi fondamentali per affrontare con successo la stagione 2015, grande passione, competenza tecnica ed innovazione, elementi che hanno contribuito ad una crescita positiva del fatturato negli ultimi anni, un trend che si conferma anche in questi primi mesi.
Parliamo di R+T a Stoccarda, com'è andata la manifestazione?
La manifestazione internazionale R+T STUTTGART 2015 non ha smentito le nostre aspettative, è una vetrina importante per misurare il nostro valore e per confrontarci con i competitors stranieri, è sicuramente una partecipazione essenziale per consolidarsi nei mercati esteri in cui operiamo e verso i nuovi mercati di cui è forte la nostra attenzione.
Perchè partecipare a MadeExpo?
MADE expo è sicuramente la piattaforma di incontro tra aziende espositrici, architetti e progettisti che riteniamo rappresentino un indispensabile canale di divulgazione in grado di introdurre sul mercato i nuovi prodotti, apprezzati per il design.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 92 visitatori e nessun utente online

Go to top