Italian Arabic English French German Russian Spanish
Sei qui: HomeTipologie Tende da Sole e Schermature SolariTipologia Tende da Sole

Tipologia Tende da Sole

TENDE E SCHERMATURE SOLARI 

Esistono diverse tipologie di tende da sole tra le più comuni citiamo  le capottine, le tende a caduta, le tende solari  a bracci estensibili, le tende con guida, senza dimenticare che esistono altri tipi di schermature come le tensostrutture o i frangisole.

Capottine:

questo tipo di schermatura si caratterizza per una struttura  richiudibile ed una copertura tessile; la struttura è essenzialmente composta di raggi e spicchi. Il suo uso è prettamente domestico ma questa tipologia di tenda risulta ottimale anche per schermare le vetrine  degli esercizi commerciali.

Tende a caduta:

sfruttano essenzialmente la forza di gravità che permette di svolgere il tessuto della tenda in verticale o con piccole inclinazioni, senza necessità di ausili meccanici. Fanno bella mostra di sé  in tanti balconi e terrazzi delle nostre città. Ne esistono diversi modelli tra i quali: le tende a caduta semplice, le tende con braccetti a spinta e le tende a veranda. Tutti modelli possono essere dotati di cassonetto per proteggere, dagli agenti atmosferici, il telo schermante.

Tende solari a bracci estensibili:

si caratterizzano per una struttura a bracci estensibili ed hanno ormai assunto, nella terminologia di settore, il significato di tenda da sole per antonomasia. Sono solitamente installate su una sporgenza dell’edificio  ed aumentano considerevolmente la godibilità di balconi, terrazze e portici delle nostre case. Attualmente esse vengono vendute corredate di cassonetto, per la protezione del tessuto, e di motorizzazione. In effetti potendo raggiungere dimensioni notevoli, anche oltre sei metri, una movimentazione manuale potrebbe risultare difficoltosa. Il materiale che compone l'armatura è nel 99% dei casi l'alluminio, un materiale estremamente robusto, nonostante la leggerezza che lo contraddistingue, che garantisce altresì estrema flessibilità.

Nelle protezioni solari esterne, esiste  la possibilità di scegliere tessuti diversi a seconda delle specifiche esigenze; tuttavia i tessuti adibiti per l'esterno devono caratterizzarsi per tre specifiche qualità:

-          alta resistenza agli agenti atmosferici

-          elevata impermeabilità ad acqua ed aria

-          assoluta capacità di schermare i raggi solari

tra i tessuti attualmente in commercio rammentiamo: gli screen, i tessuti in PVC, quelli  in PVA-PES, i tessuti in poliacrilico e poliestere, oltre ai  tessuti di nuova concezione.

Tutte le schermature solari solo motorizzabili; l'utilizzatore finale dovrà semplicemente decidere il sistema a lui più consono. Esistono essenzialmente due tipologie di motore:

- motori a corrente continua, alimentati a bassa tensione trasformata dalla 230 volt

- motori a corrente alternata, alimentati a tensione normale a 230 volt. In realtà gli " operatori " per tende, tapparelle e più in generale delle schermature solari si dividono in operatori tubolari ed operatori laterali; nel primo caso verranno installati all’interno del rullo avvolgitore, consentendo così  il suo completo utilizzo, con il minimo ingombro. I motori tubolari attualmente in commercio, si distinguono per il loro diametro; la maggior parte di questi motori, appartiene alla cosiddetta " serie 50 "così chiamata perché può essere installata sui rulli di diametro esterno da 50 millimetri. Per potenze maggior  esistono i motori della serie 60 e 100, mentre nelle tende rullo per interni vengono utilizzati motori con diametro da  28 e 40 millimetri;  inoltre sono disponibili vari accessori per renderci più facile la gestione di questi prodotti; come le centraline di comando, collegabili a diversi elementi come i motori, gli anemometri, i pluviometri, i sensori luce, i sensori di presenza, i temporizzatori, ecc. ecc. In questo modo quando l’anemometro rileverà una velocità del vento "pericolosa", informerà la centrale di comando che darà input al motore di chiudere la tenda; ugualmente in caso di pioggia il pluviometro, avviserà la centralina che provvederà ad “ordinare” al motore la chiusura della tenda.

Stesso discorso vale anche per gli altri accessori; risulta quindi evidente come questi elementi rendano effettivamente ed   oggettivamente migliore e più semplice la vivibilità delle case e degli uffici.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

Chi è online

Abbiamo 90 visitatori e nessun utente online

Go to top